Torta al cioccolato glassata.

Nel secondo dolce del blog il protagonista è IL CIOCCOLATO! Questa torta vi stupirà per la morbidezza che mantiene per giorni e per la facilità nel realizzarla! Più facile di così è in busta, ma non così buona!! Cari ghiottoni, AGLI INGREDIENTI!

IMG_8364

Per l’impasto:

  • 230 gr di farina 00
  • 120 gr di zucchero di canna
  • 75 gr di burro
  • 75 gr di cacao
  • 100 gr di cioccolato (se fondente o al latte sta a voi, io ho fatto 50/50)
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • 150/200 ml di latte

IMG_8369

In una ciotola capiente iniziamo a mettere tutti gli ingredienti in polvere : farina, cacao, lievito, zucchero e sale. Aggiungiamo alla ciotola le uova intere e diamo una prima mescolata. In un pentolino a fuoco basso invece sciogliamo il burro e il cioccolato. Una volta sciolti e non più bollenti li incorporiamo con l’impasto. Non ci resta che aggiungere il latte, mescolare energicamente ed è fatta! Il forno lo impostiamo a 180 gradi e lasciamo cuocere per 30-35 minuti! (assicuratevi con il classico stuzzicadenti o coltello che la torta sia ben cotta).

IMG_8371

Se cercate una buona torta al cioccolato da gustare al mattino, potete fermarvi qui! Ma se siete davvero, davvero golosi allora passiamo alla glassa!! (potete anche fare come me! Fate qualche stampino piccolo da tenere per i giorni a venire, mentre la torta principale la decorate e mostrate ai vostri ospiti.)

Per la glassa:

  • 200 gr di cioccolato (100 fondente e 100 al latte a mio parere)
  • 300 ml di latte condensato

Pentolino, fuoco basso, spezziamo il cioccolato e versiamo il latte condensato. Mescolate con cura fino a far diventare il composto lucido e omogeneo. Versate subito la glassa sulla torta, questa glassa una volta raffreddata ha una consistenza simile alla nutella, quindi non sarà più facile modellarla se la lasciate rapprendere!

IMG_8379

IMG_8386

Et Voilà! come scritto (tutto storto) sulla torta, Bon Appétit! Alla prossima ricetta, mimi.

One bowl chocolate glazed cake.

  • 1 3/4 cups all-purpose flour
  • 1 cup unsweetened cocoa powder
  • 1 1/2 cup sugar
  • 1/2 cup butter
  • 2 eggs
  • 1 1/2 cup milk
  • 1 teaspoon salt
  • 1 1/2 teaspoon baking soda 

For the glaze:

  • 200 gr chocolate
  • 300 ml condensed milk

In a large bowl, stir together the sugar, flour, cocoa, baking powder and salt. Add the eggs and stir again. Melt butter and chocolate then add them to the batter. Add the milk until the batter is smooth and homogeneous. Bake 30 to 35 minutes in the preheated oven at 350 degrees.

In a small pot, melt together chocolate and condensed milk. Stir until the mixture is smooth and glossy. Pour the glaze evenly on the cake until its still hot.

All done! Bon Appétit!! mimi.

Ravioli di gamberi e zenzero con salsa di porri agrodolce.

Ho sempre desiderato preparare una mia versione dei ravioli cinesi e in queste vacanze di pasqua mi sono cimentata! Sono molto più facili di quello che sembra e sono un modo ottimo per cominciare una cena dai sapori orientali! AGLI INGREDIENTI :

IMG_8339 IMG_8340

Per la pasta: (Porzioni per 6, quindi 5 ravioli a testa come antipasto)

  • 300gr di farina tipo 0
  • Acqua q.b.
  • 1 cucchiaino di sale

IMG_8344

Impastiamo farina, acqua e sale in una ciotola per ottenere una pallina liscia ed omogenea. Copriamo con la pellicola e lasciamo riposare mezz’ora (intanto preparate il ripieno). Successivamente stendiamo la pasta sottilmente sopra un piano infarinato e ritagliamo dei tondi con il coppapasta o con un piattino.

IMG_8343

Ingredienti per il ripieno:

  • 500gr di gamberi freschi
  • 1/2 porro
  • 1 carota
  • 2 cucchiai di salsa di soya
  • zenzero fresco a piacere
  • 1 cucchiaino di miele 

Per il ripieno è tutto molto semplice : tritiamo il più finemente possibile con il coltello tutti gli ingredienti, li mettiamo in una ciotola con la salsa di soya e il miele e lasciamo marinare per 30 minuti. E’ arrivato quindi il momento di riempire i nostri ravioli! Mettiamo un cucchiaio di ripieno al centro del nostro cerchio, chiudiamo a metà, togliamo l’aria e arricciamo le estremità per creare delle pieghette (le pieghette sono puramente estetiche, l’importante è assicurarsi che i ravioli siano ben chiusi così da non farli aprire in cottura).

IMG_8354

IMG_8357

Ora: acqua bollente salata, 2 minuti a raviolo e sono pronti! Non resta che preparare la salsina d’accompagnamento!

Ingredienti per la salsa:

  • 1/2 porro
  • olio
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaino di semi di senape
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di miele

Saltiamo il porro con olio, sale e pepe. Aggiungiamo ancora sul fuoco l’aceto, il miele e i semi di senape così da far amalgamare ed evaporare l’aceto. Non resta che frullare il tutto e impiattare! Potete mettere una cucchiaiata sul fondo del piatto per decorare oppure semplicemente metterla in una ciotolina. Et voilà!

IMG_8360

IMG_8363

Bon Appétit!

Shrimp dumplings with sweet and sour sauce

One of the most famous Chinese dim-sum dish, shrimp dumplings!!

Daugh

  • 300gr of flour
  • 1 cup of water
  • a pinch of salt

Filling

  • 500gr of fresh shrimps 
  • 1 leek
  • 1 carrot
  • 2 tbsp of soy sauce
  • 1 teaspoon of honey

Sauce

  • 1/2 leek
  • 1 teaspoon of mustard seeds
  • 2 tbsp of apple vinegar
  • 1 tbsp of honey

In a large bowl, combine the flour and the salt. Slowly stir in the water until smooth. Set aside for around 30 minutes. Peel fresh shrimp. Finely mince the shrimp and add leek, soy sauce, carrot and chopped ginger. Stir the filling until you get a paste like texture. Set aside to marinate for around 30 minutes. Roll the daugh and cut it into little rounds. Wrap the dumplings one by one. Cook’em in boiling water for two minutes and serve it with the sauce. Chop the leek and put it in a pan with mustard seeds, apple vinegar and honey. Put it in a mixer and serve it in a nice little bowl! Bon Appétit!

Bocconcini di tacchino in crema di spinaci con riso basmati.

Oggi propongo un piatto unico, semplice e veloce! Per la crema di spinaci ho usato della panna fresca, in caso vogliate un risultato più “light” potete optare per dello yogurt greco che donerà comunque cremosità. AGLI INGREDIENTI! (x2 pers)

IMG_8156

  • 300gr tacchino
  • 300gr spinaci freschi
  • 4 cucchiai di panna fresca 
  • 1/2 porro di medie dimensioni
  • 1/2 cucch.ino di paprika
  • 1/2 cucch.ino di curry
  • 1/2 cucch.ino di garam masala
  • 130gr di riso basmati
  • Olio, sale, pepe q.b.

Laviamo il tacchino e tagliamolo a bocconcini. Consiglio di infarinarli leggermente  e metterli a rosolare in un padellino per una decina di minuti con un cucchiaio d’olio. Intanto in un’altra padella prepariamo la crema di spinaci. Iniziamo con olio, porro tagliato a rondelle sottili, sale, pepe e le spezie (curry, paprika e garam masala). Quando il porro sarà ben rosolato e le spezie avranno rilasciato il loro intenso odore, aggiungiamo gli spinaci privati di gambo (danno un sapore troppo forte e non sono molto gradevoli da masticare). Potete tagliarli grossolanamente o sminuzzarli con le mani direttamente in padella. Lasciamo le verdure per 10 minuti a fuoco basso poi versiamo la panna fresca e continuiamo la cottura per altri 10 minuti, permettendo alla panna di insaporirsi e cuocersi senza rassodarsi troppo.

IMG_8161

La crema di spinaci è pronta e deve solo essere passata velocemente con il frulatore ad immersione. Prendiamo i nostri bocconcini di tacchino rosolati separatamente e li aggiungiamo alla salsa. Non resta che scolare il riso, impiattare e mangiare!!!

IMG_8165

Et voilà! Bon Appétit! mimimi

Creamy spinach sauce with turkey and wild basmati rice

  • 300gr of turkey
  • 300gr of fresh spinach
  • 1/2 leek
  • 4 tbsp of heavy cream
  • 130gr of basmati rice
  • 1/2 tsp of sweet paprika
  • 1/2 tsp of curry powder
  • 1/2 tsp of garam masala
  • Oil, salt and pepper

Wash and chop the turkey. Dust the turkey with some flour and cook it in a pan with oil, salt and pepper for about 10 min. In a separate pan put oil, leek, salt, pepper and our spices. Leave them for few minutes and add the fresh and chopped spinach. After 10 minutes add the heavy cream and leave it to season. Put the sauce in a mixer for few seconds and then blend it with the turkey, drain the rice and you’re ready to serve!!! Bon Appétit mimimi

Seitan con verdure al cartoccio.

Una ricetta semplice e completamente vegetariana! La cottura al cartoccio richiede davvero pochissima manualità, mantiene tutti i succhi e le proprietà delle verdure che useremo e soprattutto rende tenerissimo il seitan, che solitamente quando viene cotto in padella tenda a diventare gommoso. AGLI INGREDIENTI!

IMG_8125

  • 1 zucchina 
  • 1 melanzana
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1/2 cipolla dorata 
  • 300gr di seitan
  • 1 cuchiaino di paprika
  • 1 cucchiaino di curry
  • 1 di garam masala (mistura di spezie indiana)
  • olio, sale e pepe 

Questi sono gli ingredienti per 4 persone, io vi ho dato una gamma di verdure ma ricordatevi che potete mettere e togliere tutto ciò che volete! Potete aggiungere i ceci, gli spinaci, le bietole, togliere le spezie o metterne solo una! A voi la scelta!! Iniziamo tagliando a lamelle sottili e non troppo lunghe tutte le nostre verdure e man mano le mettiamo in una ciotola. Finita questa operazione è il momento di insaporirle MA PRIMA! Accendete il forno a 180°. Bene. Versiamo generosamente olio, sale e pepe e tutte le nostre spezie. Con le mani, o se preferite un cucchiaio, mischiamo bene il tutto e lo rovesciamo sopra un foglio di carta da forno dove ridurremo le due estremità del foglio in una specie di caramella aperta sopra. Prendiamo un’altro foglio e lo appoggiamo sopra piegando le estremità insieme a quelle dell’altro forglio fino a ricreare un buffissimo bon-bon! 180° per 30 minuti e  mentre aspettate potete cuocere del  riso basmati da accompagnare! Bon Appétit! Mimimi.

IMG_8127

IMG_8130

IMG_8133

Seitan with spicy, oven-cooked vegetables.

  • 1 red pepper and 1 yellow pepper
  • 1 courgette
  • 1 aubergine
  • 1/2 onion
  • a couple o cherry tomatoes
  • 300gr of seitan
  • 1 tsp of paprika
  • 1 tsp of curry
  • 1 tsp of garam masala
  • oil, salt and pepper

Chop the vegetables and the seitan, mix them in a bowl with the spices, the olive oil, salt and peper. Then take two pieces of baking papers. Put the vegetables on the baking paper and with the other one try to cover’em up. Try to make it look like a candy wrap. 180° for 30 minutes. With this veggie and healthy dish you can combine some basmati rice or some slices of fresh bread!  Bon Appétit! mimimi.

Torta di riso al latte di cocco con coulis di mango.

Dopo un piatto etnico, una zuppa e una pasta fresca credo sia arrivato il momento di un dolce!!! Per questo dessert ho preso ispirazione dalla cucina thailandese, dove si usa cuocere il riso nel latte di cocco e servirlo accompagnato da mango fresco tagliato a cubetti. Dopo averlo provato in un magnifico ristorantino a Parigi e averlo sognato ininterrottamente, ho cercato di costruire un piatto in bilico tra sapori orientali e tecniche europee. AGLI INGREDIENTI!

IMG_8099

Per la torta di riso: 

  • 200 gr di riso
  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di cocco grattugiato 
  • 3 uova
  • 5 dl di latte di cocco
  • 5 dl di latte intero
  • Scorza di limone

In una pentola mettiamo latte di cocco, latte intero, zucchero, la scorza di limone e una volta portato ad ebollizione aggiungiamo il riso che lasceremo cuocere fino a che non assorbirà tutto il liquido. Lasciamo raffreddare e successivamente incorporiamo una alla volta le 3 uova e il cocco grattugiato. Mettiamo tutto in una tortiera con carta da forno e cuociamo per 30 minuti a 200°.

IMG_8102

Per la coulis di mango:

  • 1 mango
  • 50 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone 

IMG_8089

La coulis può essere fatta sia tramite cottura che a crudo. Io ho preferito non cuocere il mango per mantenere vivo il colore e rimanere fedele ai sapori che avevo in mente. La preparazione è semplicissima: mettiamo mango, zucchero e succo di limone nel frullatore per ottenere una purea omogenea e fino all’impiattamento la lasciamo in frigorifero.

IMG_8097

IMG_8106

Per aggiungere la coulis di mango assicuratevi che la torta di riso si sia ben raffreddata. Et voilà!!

IMG_8109

Quando l’ho assaggiata, i sapori mi hanno riportato in quel piccolo ristorantino pieno di colori vivaci. E ho sorriso. Spero vi piaccia tanto quanto è piaciuta a me. Bon Appétit!! Mimimi!

IMG_8116

Rice cake with coconut milk and mango coulis.

Ingredients for the rice cake:

  • 200 gr of rice
  • 100 gr of sugar
  • 50 gr of grated coconut 
  • 3 eggs
  • 1/2 l of coconut milk
  • 1/2 l of whole milk
  • Lemon zest

Boil the rice into a large pot with whole milk, coconut milk, sugar and lemon zest untile in absorbes all the liquids then let it cool down and add the eggs and the grated coconut. Put everything in a casserole, into the oven for 30 minutes at 200°.

Ingredients for the mango coulis: 

  • 1 fresh mango
  • 50 gr of sugar
  • 2 tbsp of lemon juice

It’s all very simple: chop the mango and put it in the mixer with sugar and lemon juice until smooth and let it rest in the fridge until the rice cake is ready to serve!

Hope you enjoy this cake as much as I do! Bon Appétit! Mimimi!!

Cappellacci ai carciofi, saltati con guanciale croccante.

Oggi, con l’aiuto della mia sous chef e madre Stefania preparerò una pasta fresca con ripieno di carciofi, scalogno, ricotta e parmigiano! Per farlo risaltare come condimento ho pensato di mantecare i cappellacci nel grasso del guanciale reso precedentemente croccante. State sbavando? Bene. AGLI INGREDIENTI!!

IMG_8066

IMG_8071

Ingredienti per la pasta:

  • 300gr di farina per pasta fresca
  • 3 uova “giallo pasta”

Mettere la farina a fontana al centro del tagliere, aprire le tre uova e amalgamare fino ad ottenere un’impasto sodo ed omogeneo. Lasciarlo riposare mezz’ora avvolto nella pellicola , dopodichè stenderlo al mattarello. Con il coltello creiamo dei quadrati di circa 4 cm x 4, poniamo al centro un cucchiaino di ripieno e lo chiudiamo inizialmente a triangolo, poi lo avvolgiamo intorno al dito indice incrociando le due estremità. E la forma del nostro cappellaccio è fatta!

IMG_8080

Ingredienti per il ripieno:

  • 300gr di cuori di carciofo
  • 1 scalogno
  • 100gr di ricotta di mucca
  • 50gr di stracchino
  • 4 cucchiai abbondanti di parmigiano
  • Sale e pepe q.b. 

IMG_8053

Saltiamo in padella con un filo d’olio e lo scalogno tritato i cuori di carciofo tagliati a julienne. Frullarli per qualche istante matenendoli un però leggermente grossolani. Ora, in una ciotola incorporporiamo i due formaggi e il parmigiano, aggiungere i carciofi e aggiustare di sale e pepe.

IMG_8055

IMG_8059

IMG_8064

Non resta che cuocerli in abbondante acqua salata, dal momento in cui risalgono a galla basterà un minuto . Saltarli in padella dove avremo rosolato il guanciale e listarelle. Una spolverata di parmigiano e il piatto è pronto! Et voilà!

IMG_8082

IMG_8084

Bon Appétit!! Mimimimimi. 

Cappellacci pasta filled with artichokes and crispy bacon on top.

Ingredients for the pasta dough:

  • 300gr of flour “00”
  • 3 eggs
  • 1 glass of warm water

Pile the flour and make a well in the middle. Add the eggs to the well and a glass of water to the well, use a fork or simply your hands to bring the flour in from the outside. Knead on a flour-dusted surface for around 5 minutes, until smooth and elastic, then leave to relax for 30 minutes. Divide the dough in smaller pieces and one at a time, with a rolling-pin, roll it out until its smooth but still quite thick. With a knife create some pasta squares, put in the middle around a tsp of artichoke filling and close it like a triangle, the roll it around your finger.

Ingredients for the filling:

  • 300gr of artichokes 
  • 1 shallot
  • 100gr of ricotta cheese
  • 4 tbsp of parmesan cheese
  • A pinch of salt and pepper

Chop shallot and artichokes. In a large pan, heat 2 tbsp of oil over medium heat and add the artichokes. Cook until slightly brown, then remove them from the pan and reserve. In a large bowl put artichokes, ricotta cheese, parmesan cheese, salt and pepper. (You can add as much parmesan cheese as you like, after you incorporated the ingredients I suggest to taste the filling and decide what to add).

Now cook the cappellacci pasta for just 2 minutes in boiling water and add them in a pan with some crispy bacon and parmesan cheese.

Et voilà! Bon Appétit!

Mimimimi.

Vellutata di zucchine e piselli con polpettine di tacchino.

E’ ancora pieno inverno, le giornate sono stressanti e quando torni a casa vorresti qualcosa di buono, caldo, possibilmente veloce e perchè no, anche leggero! Beh eccolo qua! Per questa seconda ricetta ho deciso di proporvi uno dei piatti che amo più fare, LE VELLUTATE! Dunque, se guardiamo una ricetta standard di vellutata troveremo subito patate e/o panna perchè entrambi donano consistenza e cremosità, aggettivi che fanno per definizione una vellutata. Ma io no, io sono testarda e non metto nessuno dei due perchè credo fermamente che con un buon uso delle verdure non ce ne sia bisogno. Più leggera di così non si può! ho deciso quindi di abbinarci delle piccole polpettine di tacchino, anche quelle molto leggere, da mangiare insieme alla nostra vellutata. Bene. Agli ingredienti!!

IMG_8021Per la vellutata: (4porzioni)

  • 1 cipolla
  • 2 zucchine 
  • 350gr di piselli surgelati
  • 1 cucchiaio di brodo vegetale
  • Olio
  • Sale e pepe q.b
  • Parmigiano grattugiato (quantità a piacere)

Visto che per la vellutata avremo bisogno del nostro fedelissimo frullatore ad immersione, la buona notizia è che non dobbiamo essere troppo precisi con il taglio di cipolle e zucchine!! Prendete una pentola capiente, mettete un filo d’olio e  dopo aver tagliato a pezzi la cipolla mettetela a soffriggere a fuoco medio per 5 minuti. Aggiungete piselli e zucchine tagliate (un pizzico di sale e pepe) e lasciate che il tutto prenda sapore per 10 minuti, mescolando periodicamente. In questi 10 minuti mettete un pentolino d’acqua a bollire con il brodo vegetale e aggiungetelo nella pentola. Per capire quanto brodo ci vada sappiate che io ne metto abbastanza da ricoprire a filo tutte le verdure, comunque è sempre meglio metterne di meno e aggiungerlo pian piano. Ora lasciatelo bollire a fuoco basso per 30 minuti, mescolando ogni tanto! Capirete che la cottura è ultimata quando il brodo viene assorbito dalle verdure e riuscirete a tagliare una zucchina con il solo uso del cucchiaio di legno. Non resta che frullare il tutto, vedrete come i piselli faranno risultare la vellutata soda e cremosa. Aggiungete un bel cucchiaio di parmigiano e un filo d’olio per ultimare il piatto.

IMG_8015

Per le polpettine: (20 polpettine)

  • 250gr di macinato di tacchino
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe q.b

Per fare le polpette non vi do un’ordine negli ingredienti, l’importante è maneggiare bene il macinato, con forza. L’impasto deve diventare una palla omogenea, senza pezzi sconditi e soprattutto una volta che vi mettete a plasmarle dovete formare con le mani delle polpette leggermente schiacciate. Una delle cose che mi innervosisce di più in cucina è quando, in padella, la polpetta mi si apre a mò di fiore..quello significa? Che l’impasto non era amalgamato bene, che il macinato è ancora a pezzettoni e non un tutt’uno con uovo parmigiano ecc. Quando abbiamo tutto pronto mettiamo un filo d’olio in una padella antiaderente e le saltiamo, rigirandole spesso per avere una cottura uniforme. 

IMG_8028

Impiattiamo con un generoso mestolo di vellutata, un filo d’olio e cinque polpettine a testa (se siete 4 ovviamente). Et Voilà!!

IMG_8029

IMG_8032

Bon Appétit!!! Mimimimi

[Ing] Velvet sauce made of courgettes and peas with tiny turkey meatballs

This is a healthy and easy to prepare dish that you can enjoy by yourself or share with your friends and family for dinner!

Ingradients for the soup: (4ppl)

  • 1 onion
  • 2 courgettes
  • 350gr of peas
  • 1 tbsp of vegetable broth
  • Oil
  • Salt and pepper
  • Parmesan cheese

Chop the onion and the courgettes in big chunks , you don’t have to be too precise because after the soup is cooked we will put the vegetables in the blender and everything will be homogeneous. Put the vegetable in a hot pot with oil, salt and pepper then leave it for 10 minutes over a medium heat. In a smaller pot put water and the dryed vegetable broth, wait until it boils then add it to the vegetables. Give it a good stirr, turn down the heat and leave it for 30 minutes. Use the blender and mix it all together with a tbsp of olive-oil and parmesan cheese then it’s ready to serve!!

Ingredients for the turkey meatballs: (20 mb)

  • 250gr of ground turkey
  • 1 egg
  • 2 tbsp of parmesan cheese
  • 3 tbsp of breadcrumbs
  • A pinch of salt and pepper

In a bowl combine the meat, egg, parmesan, and breadcrumbs. Squish the mixture with your hands, all the meat needs to be well seasoned and uniform. Test the seasoning of the mix by making a mini hamburger size patty and cooking it. Shape the meat into tiny balls. Coat the pan with olive oil and bring to a medium-high heat then brown the meatballs on all sides.
It really is as easy as it sounds!! Put the meatballs on top of the velvet sauce and EAT IT!!

Bon Appétit! Mimimimi